Storia delle Fedi

Un sigillo d’amore, la promessa del PER SEMPRE.
E’ bellissimo assistere alla scelta delle fedi. Emozione mista a incertezza si cela dietro gli occhi commossi dei miei clienti.
La vera storia delle fedi nacque secoli e secoli fa.
Uno dei popoli pioniere di questa tradizione, fu di certo, quello dell’antico Egitto. Una loro antica credenza vuole che, dall’anulare sinistro, passi una vena che arriva dritta al cuore. Da lì, vi scorrono i sentimenti.
Gli antichi romani, invece, diedero alla fede un simbolo d’unione per la sua forma a cerchio, paragonandola al cerchio della vita che, chiudendosi, si completa. Proprio come trovare la propria anima gemella.
L’anello, oltre a simboleggiare tutto ciò, era anche un simbolo di riconoscimento sociale.  Infatti, nell’antica Roma, l’anello in oro lo portavano tutti i cittadini liberi, quello in argento gli schiavi liberati e quello in ferro gli schiavi.
La vera simbologia del cerchio, della fede nunziale, si deve attribuire alle cerimonie di nozze pagane, durante le quali si tracciava un cerchio a terra attorno gli sposi come segno di buon augurio.
Col passare delle epoche, gli usi e i costumi cambiano e con loro anche le tradizioni. Nel medioevo, ad esempio, la donna intrecciava un suo capello e uno dello sposo all’anello, che avrebbe tenuto per nove giorni sul cuore donandolo, infine, al futuro marito il giorno delle nozze. Nel tardo medioevo, invece si affermò la tradizione dello scambio degli anelli reciproco. Solo nel 1700 troviamo le prime incisioni all’interno delle fedi, pratica ancora oggi attualissima.

La prima fede che troviamo all’inizio del ‘900 è la mantovana, fascia un po’ più larga ma piatta. Subito dopo venne ideata la tradizionale. Fede bombata realizzata da 3,5,7 o 10 grammi.

Con il passar del tempo e delle tendenze, vennero create diverse tipologie di fedi, con decori e colori sempre più nuovi. L’ultima creazione in casa UNOARRE è la confort, ossia una fede che ha una bombatura interna ed esterna uguale, così da creare veramente un agio a chi l’indossa.

L’ultima creazione in casa UNOARRE è la confort, ossia una fede che ha una bombatura interna ed esterna uguale, così da creare veramente un agio a chi l’indossa.

Le fedi sono un oggetto personale e raccontano di voi, della vostra coppia e della vostra vita matrimoniale, sceglietele con cura.

[yop_poll id="2"]